[RECENSIONE] La re delle e-bike cinesi Lankeleisi RV800 Plus: la migliore che abbiamo mai testato e un'autonomia incredibile | China Planet
Recensioni

[RECENSIONE] La re delle e-bike cinesi Lankeleisi RV800 Plus: la migliore che abbiamo mai testato e un'autonomia incredibile

abbonarsi
Indicare
ospite

2 Commenti
Il più vecchio
ultimo La maggior parte dei voti
Feedback in linea
Mostra tutti i commenti
Mato

Quel prezzo è ampiamente superato. Ha un bell'aspetto in termini di design, se la batteria ha davvero le celle all'interno come si suol dire, va anche bene, il motore è ok e assomiglia anche alla marmitta posteriore, e probabilmente è tutto.

-Forcella anteriore economica e di bassa qualità, dove i cinesi potrebbero facilmente mettere una forcella ad aria se la comprassero in vendita.
-Inoltre, è un peccato per quel normale deragliatore con cui vai a torcere le gambe a velocità più elevate.
-Inoltre, un display che per me non dice nulla. (Nessun voltmetro con cui posso stimare con maggiore precisione la batteria rimanente)
- Personalmente ho una pessima esperienza con i freni Zoom, dato che avevo una bicicletta e uno scooter con questi freni e con entrambi l'olio ha iniziato a fuoriuscire dalla pinza.
-E il peccato più grande è il sensore di cadenza, mentre per un prezzo del genere avrebbe dovuto esserci un sensore di coppia.
Per il prezzo di 1300-1400+/- una bici fantastica.

Zeleznykon

Non si tratta di una bicicletta, ma di un autoveicolo di classe L1e-A, nel momento in cui la motorizzazione supera i 25 km di velocità o viene comandata dal manubrio, l'A si muove e diventa un autoveicolo per il quale è necessaria la patente di guida